Consigli utili

Informazioni utili :  


Animali Maltrattati a chi rivolgersi PER DENUNCIARE ?

Sussiste ancora l’idea che un reato perpetrato su un animale sia comunque una cosa da poco e c’è ancora la scarsa capacità di rivolgersi agli organi di polizia.
La Corte di Cassazione, nelle sue sentenze, ha invece stabilito che anche i reati commessi sugli animali sono di competenza di tutta la polizia giudiziaria.
Nessun organo di polizia può rifiutarsi di intervenire o di accogliere una denuncia, altrimenti incorrerebbe nel reato di omissione di atti d’ufficio (art. 328 c.p.).
Ci si può quindi rivolgere a Carabinieri, Polizia di Stato, Corpo Forestale, Guardia di Finanza, Polizia Municipale. Anche i veterinari nell’esercizio delle loro funzioni sono Ufficiali di Polizia Giudiziaria e naturalmente all’Enpa.
E’ vero che ci sono alcune branche specializzate soprattutto per l’esperienza acquisita nel lavoro. Riportiamo uno schema indicativo:


SITUAZIONE PER LA QUALE SI RICHIEDE L’INTERVENTO

Maltrattamento di animali:
Veterinari ASL competente per territorio, Polizia Municipale

Abbandoni e maltrattamento di animali domestici:
Polizia Municipale

Mostre di animali.
Nucleo Operativo Ecologico dei Carabinieri, Carabinieri Sanità NAS, Corpo Forestale

Sperimentazione sugli animali:
Carabinieri Sanità NAS e Nucleo Operativo Ecologico dei Carabinieri

Allevamenti:
Veterinari ASL competente per territorio, Carabinieri Sanità NAS e Nucleo Operativo Ecologico dei Carabinieri

Trasporti di animali:
Carabinieri Sanità NAS, Corpo Forestale, Polizia Stradale. Uffici veterinari ASL

Caccia:
Guardia-Parco, Guardie venatorie della Provincia, Corpo Forestale

Animali selvatici ed esotici:
Corpo Forestale, Nucleo Operativo Ecologico dei Carabinieri 

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Cliccando accetta acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy Cookie Policy